Con i ragazzi, per i ragazzi: Forme c'è!

Didattica a distanza, scuola in presenza, riflessi delle restrizioni dovute alla pandemia: in questi mesi si discute spesso della situazione e delle difficoltà degli adolescenti in un periodo tanto particolare, che ha comportato cambiamenti nella vita quotidiana di tutti noi.

Da tempo noi di Forme ragioniamo – anche insieme ad enti e realtà del territorio – su quel che possiamo fare in concreto per dare opportunità e sostegno ai ragazzi: il punto di riferimento è l'Agenzia educativa adolescenza che abbiamo attivato in questi anni, gli strumenti sono tecnologia e organizzazione “dal vivo”. Obiettivo, costruire attività interessanti e utili per i ragazzi anche in questa fase così complicata.

Qualche esempio? Con il progetto Campo Base 4.0 un gruppo di giovanissimi degli oratori di Sondrio ha dato vita alla linea di ascolto “Noi ci siamo”, dedicato agli anziani. Una volta alla settimana i ragazzi parlano al telefono con gli ospiti della Residenza Bernina di Sondrio, per fare quattro chiacchiere e passare un po' di tempo insieme: un servizio decisamente apprezzato dagli anziani, come testimoniano gli appuntamenti di queste settimane.

Come tradizione abbiamo attivato anche quest'anno il servizio di doposcuola, rivolto ai ragazzi di prima media: gli educatori li accompagnano mentre fanno i compiti, per aiutarli a sviluppare un metodo di studio personalizzato partendo da punti di forza e difficoltà di ciascuno. Senza dimenticare l'importanza dello scambio – sempre positivo – con gli altri ragazzi, per cui ognuno può dare il suo contributo nel percorso di tutti. Non solo: stiamo lavorando per inserire da maggio in poi anche attività sportive, rispettando le norme di sicurezza per prevenire la diffusione del Covid. Dai ragazzi sono già arrivate alcune idee, lavoreremo insieme per sviluppare al meglio!

Intanto prosegue anche il progetto Educa in rete, dedicato ai ragazzi dagli 11 ai 17 anni e attivato da una squadra di realtà del terzo settore, fra cui Forme. Il progetto è strutturato con una serie di “Cantieri dell'innovazione” che coinvolgono gli adolescenti nella costruzione di nuove opportunità per crescere a livello personale e sviluppare competenze trasversali. In particolare Forme si occupa dei cantieri Edu Lab Skill, che propone laboratori con attività di gruppo, Edu Sport e Edu Ri-Generation, in cui i ragazzi si mettono in gioco per riqualificare spazi destinati alla collettività. Da poco sono partite alcune attività specifiche: “Mi prendo cura... non solo di me!”, un laboratorio rivolto ai ragazzi di 16-17 anni e dedicato all'animazione per i bambini, e “Sport's Backbone”, un percorso per organizzare un evento sportivo, sempre per i 16-17enni.

Ora con il ritorno in “zona gialla” e la bella stagione ci saranno più occasioni per stare insieme e fare attività all'aperto. Siamo già al lavoro: stiamo progettando l’edizione 2021 di Fare Estate, un camp annuale orientato al “fare per apprendere” rivolto ai ragazzi dai 14 ai 18 anni. In calendario, attività organizzate di rigenerazione di beni pubblici, laboratori psicoeducativi e giochi. Per i più giovani, dagli 11 ai 14 anni, in collaborazione con il Comune di Piateda torna anche quest’anno il camp Estate fuori dalla media. Sarà un’esperienza di aggregazione innovativa e stimolante, un mix di divertimento e responsabilizzazione che permetterà ai ragazzi di vivere da protagonisti il proprio territorio e la propria comunità, mettendo in gioco le proprie competenze.
Seguite il nostro sito e le nostre pagine social per restare sempre aggiornati sui progetti in arrivo!

© Forme Impresa Sociale | Privacy Policy | Cookie Policy

designed by Pura Comunicazione