RSA, insieme per combattere il Covid

La RSA Baita Serena di Valfurva continua la sua battaglia preventiva nei confronti del contagio da Covid-19 attivando al proprio interno tutte le procedure necessarie, basate sull’utilizzo di dispositivi di protezione individuale e con meccanismi di monitoraggio clinico e laboratoristico sia per i nostri ospiti che per gli operatori.

Possiamo comunicare che l’ultima rilevazione (condotta nei giorni 21-23 ottobre) ha fornito risultati di negatività per tutte le persone, quindi la struttura è in una situazione di tranquillità in questo senso.
Nonostante ciò, non possiamo abbassare il livello d’attenzione. Per questo motivo ad oggi la struttura è chiusa al pubblico, ma è attivo il servizio di videochiamata da parte dei parenti verso gli ospiti della RSA. In questo modo vogliamo il più possibile accorciare le distanze e mantenere comunque una vicinanza fra famiglia e assistito.

Il rischio di contagio può essere controllato attraverso un lavoro di squadra che viene svolto all’interno della RSA Baita Serena da tutti i professionisti che ci lavorano (medico di struttura, direttore, medico competente e tutti gli operatori) a cui si affianca anche la Direzione generale della Cooperativa Forme.
La RSA Baita Serena ha una lunga esperienza in tal senso e da sempre le battaglie hanno trovato riscontri positivi. Siamo sicuri che anche in questa occasione il gruppo di lavoro saprà giocarsi bene le proprie carte.

© Forme Impresa Sociale | Privacy Policy | Cookie Policy

designed by Pura Comunicazione