Un sostegno per i pensionati in difficoltà con l'affitto

Per chi è in pensione e vive una situazione di disagio economico arriva un contributo economico che aiuterà a coprire i costi dell'affitto. L'iniziativa fa parte del pacchetto di interventi “volti al contenimento dell'emergenza abitativa e al mantenimento dell'alloggio in locazione” varato anche quest'anno dalla Regione Lombardia per sostenere i cittadini in difficoltà. Ad occuparsi delle pratiche sarà l'Agenzia solidale per la casa di Forme, che insieme al Comune di Sondrio gestisce nell'ambito del Piano di zona le misure di welfare abitativo promosse dalla Regione.

Nello specifico, questa iniziativa è rivolta alle persone e alle famiglie con reddito che deriva esclusivamente da pensione, che si trovano in situazione di vulnerabilità o di disagio economico.

Come funziona? In breve, al proprietario dell'abitazione vengono versati dei contributi per coprire i futuri pagamenti dell'affitto, “a fronte di un impegno a non aumentare il canone per 12 mesi o a rinnovare il contratto alle stesse condizioni se in scadenza”, si legge nel bando. L'intervento è destinato ai cittadini residenti in città e negli altri 21 Comuni dell'ambito di Sondrio che abbiano una serie di requisiti:

  • residenza in Lombardia da almeno 5 anni
  • reddito dato esclusivamente da pensione
  • indicatore Isee non superiore a 15mila euro
  • contratto di locazione regolarmente registrato
  • spese per l'affitto superiori al 30% del reddito
  • assenza di procedure per il rilascio dell'abitazione e di situazioni pregresse di morosità
  • mancata disponibilità di un altro alloggio adeguato sul territorio regionale.

Per saperne di più e per ottenere indicazioni (e aiuto) sulla documentazione da presentare, gli interessati possono rivolgersi all'Agenzia solidale per la casa, che raccoglierà anche le domande di contributo. Si può

  • telefonare allo 0342211251, il martedì e il giovedì dalle 9 alle 12
  • scrivere un'email a This email address is being protected from spambots. You need JavaScript enabled to view it.
  • compilare questo modulo di contatto.

Il bando regionale prevede anche interventi per reperire nuovi alloggi da destinare alle emergenze abitative, contributi a favore di chi si trova in situazioni di morosità incolpevole e fondi per i proprietari che ristrutturano appartamenti da affittare a canone concordato.
Il riferimento anche per queste misure è sempre l'Agenzia solidale per la casa, ne parleremo più in dettaglio nelle prossime settimane.

© Forme Impresa Sociale | Privacy Policy | Cookie Policy

designed by Pura Comunicazione