Forme di Welfare

Famiglia e adolescenti

Stargate nelle Alpi

Tirano Mazzo di Valtellina

STARGATE NELLE ALPI:
piattaforme auto-costruite per ri-sonanze culturali tra le valli

Di cosa si tratta:

Il progetto STARGATE vuole mettere in rete organizzazioni operative in tre sone alpine differenti: 
Lombardia (Villa di Tirano e Mazzo di Valtellina - SO) - FORME Impresa Sociale 
- Piemonte (Ostana - CN) - Associazione Culturale THINK, SAY, DO.
- Friuli (Ampezzo, Enemonzo, Preone e Socchieve - UD) - Cooperativa CRAMARS

In ogni territorio il progetto viene gestito da organizzazioni che nelle montagne nascono e lavorano da anni portando cultura, formazione, innovazione sociale. 

Il progetto vuole sperimentare il tema della rigenerazione “urbana” nei vari territori montani che spesso sono caratterizzati da fragilità sociale ed economica (difficile accessibilità, carenza di servizi e infrastrutture, spopolamento), dove, invece, la forza della qualità ambientale può diventare anche valore culturale e business

È proprio qui che  in queste micro-località - laboratori di creatività e innovazione emergenti - che faremo concentrare la nostra attenzione e rileggere, contestualizzato, il fenomeno dell’urbanismo tattico.

A chi si rivolge?

Il progetto STARGATE propone una scuola di animazione e auto-costruzione transalpina che porterà a condividere e trasferire le competenze di La Capagrossa, sia on-line sia on-field, co-creando veri e propri allestimenti alpini temporanei autocostruiti con gli abitanti dei tre territori, 

Il progetto si rivolge alla comunità in generale ma il target di riferimento sono i giovani, il motore delle comunità future.
Rappresentano infatti la nuova forza lavoro, sono il motore di innovazione e portano energia. In queste aree interne, si trovano in situazione di difficoltà e marginalità (per la mancanza di possibilità lavorative, per le distanze da percorrere, per la limitatezza nella connessione, etc.) che li porta a spostarsi verso la città e ad abbandonare il territorio. Quelli che rimangono rientrano spesso nella categoria dei NEET a causa appunto di queste difficoltà. 

Ma cosa sono gli Stargate?

Gli STARGATE sono strutture temporanee, auto-costruite (anche mobili) realizzate con materiali leggeri (anche di recupero) e completamente disassemblabili. Le installazioni saranno create in modo da non costituire ostacolo all’interno degli spazi pubblici, garantendo la possibilità di interazione degli abitanti con esse.

Verranno quindi construiti tre STARGATE, uno per territorio, che metterà - concettualmente e digitalmente - in rete diverse micro-località, immerse nelle tre regioni alpine.

Si tratta di “macchine temporanee per abitare le vallate”: saranno dotate di uno scheletro in legno con tamponamenti leggeri (carta, tessuto, o altro), costruiti utilizzando macchine per il taglio laser; saranno complete di apparato luce (led programmabili “da luminaria”).

Ogni installazione avrà un “QR code” che consentirà facile accesso ai contenuti audiovisivi prodotti e archiviati sul canale YouTube del progetto. In questo modo tutti potranno avere accesso ai live ed ad altre esperienze fatte nei diversi STARGATE, ma anche accesso ai contenuti di processo e al progetto tecnico 3D della struttura.

Il progetto è organizzato in 4 step interdipendenti:

1\ SCUOLA DI ANIMAKERs: I giovani operatori culturali dovranno essere un po’ Animatori un po’ Maker. Tema principale del percorso formativo sarà la co-generazione e l’animazione del territorio: compito complesso in territori isolati e formati da una popolazione in via di trasformazione, con ancora una componente anziana importante.

2\ LOCAL-LAB ALPINI: I Local Lab vedranno il coinvolgimento dei giovani formati durante la Scuola di Animakers e degli esperti/tecnici di La Capagrossa e avranno lo scopo finale di portare alla costruzione definitiva di uno o più STARGATE -peculiari per aspetto e funzione- per ciascuna delle tre location.

3\ EDITORIAL HUB: La terza fase del progetto sarà dedicata alla co-produzione dei contenuti in linea con le logiche d’uso già
definite durante la Scuola di Animaker e i Local Lab. Obiettivo dell’editorial hub è rendere disponibili a tutte le location i contenuti culturali da utilizzare nei propri STARGATE, in base al proprio contesto culturale e alle finalità individuate.

4\ STARGATE in funzione: Una volta completata la preparazione di strutture e contenuti, gli STARGATE verranno attivati nelle tre
location. 

Il progetto è vincitore dell’avviso pubblico Creative Living Lab – 3 edizione, promosso dalla Direzione Generale Creatività Contemporanea del Ministero della Cultura”.
Stargate è realizzato da FORME Impresa Sociale (capofila) in rete con cooperativa CRAMARS, associazione THINK, SAY, DO, e Associazione La Capagrossa.

CONTATTI
Email: info@formecoop.it
Tel; 0342/211251

Richiedi informazioni

Compila il modulo, ti ricontatteremo per tutti i dettagli.

Altri servizi

© Forme Impresa Sociale | Privacy Policy | Cookie Policy

designed by Pura Comunicazione