Forme di Welfare

Famiglia e adolescenti

Stargate nelle Alpi

Tirano Mazzo di Valtellina

STARGATE NELLE ALPI:
piattaforme auto-costruite per ri-sonanze culturali tra le valli

Di cosa si tratta:

Il progetto STARGATE vuole mettere in rete organizzazioni operative in tre sone alpine differenti: 
Lombardia (Villa di Tirano e Mazzo di Valtellina - SO) - FORME Impresa Sociale 
- Piemonte (Ostana - CN) - Associazione Culturale THINK, SAY, DO.
- Friuli (Ampezzo, Enemonzo, Preone e Socchieve - UD) - Cooperativa CRAMARS

In ogni territorio il progetto viene gestito da organizzazioni che nelle montagne nascono e lavorano da anni portando cultura, formazione, innovazione sociale. 

Il progetto vuole sperimentare il tema della rigenerazione “urbana” nei vari territori montani che spesso sono caratterizzati da fragilità sociale ed economica (difficile accessibilità, carenza di servizi e infrastrutture, spopolamento), dove, invece, la forza della qualità ambientale può diventare anche valore culturale e business

È proprio qui che  in queste micro-località - laboratori di creatività e innovazione emergenti - che faremo concentrare la nostra attenzione e rileggere, contestualizzato, il fenomeno dell’urbanismo tattico.

A chi si rivolge?

Il progetto STARGATE propone una scuola di animazione e auto-costruzione transalpina che porterà a condividere e trasferire le competenze di La Capagrossa, sia on-line sia on-field, co-creando veri e propri allestimenti alpini temporanei autocostruiti con gli abitanti dei tre territori, 

Il progetto si rivolge alla comunità in generale ma il target di riferimento sono i giovani, il motore delle comunità future.
Rappresentano infatti la nuova forza lavoro, sono il motore di innovazione e portano energia. In queste aree interne, si trovano in situazione di difficoltà e marginalità (per la mancanza di possibilità lavorative, per le distanze da percorrere, per la limitatezza nella connessione, etc.) che li porta a spostarsi verso la città e ad abbandonare il territorio. Quelli che rimangono rientrano spesso nella categoria dei NEET a causa appunto di queste difficoltà. 

Ma cosa sono gli Stargate?

Gli STARGATE sono strutture temporanee, auto-costruite (anche mobili) realizzate con materiali leggeri (anche di recupero) e completamente disassemblabili. Le installazioni saranno create in modo da non costituire ostacolo all’interno degli spazi pubblici, garantendo la possibilità di interazione degli abitanti con esse.

Verranno quindi construiti tre STARGATE, uno per territorio, che metterà - concettualmente e digitalmente - in rete diverse micro-località, immerse nelle tre regioni alpine.

Si tratta di “macchine temporanee per abitare le vallate”: saranno dotate di uno scheletro in legno con tamponamenti leggeri (carta, tessuto, o altro), costruiti utilizzando macchine per il taglio laser; saranno complete di apparato luce (led programmabili “da luminaria”).

Ogni installazione avrà un “QR code” che consentirà facile accesso ai contenuti audiovisivi prodotti e archiviati sul canale YouTube del progetto. In questo modo tutti potranno avere accesso ai live ed ad altre esperienze fatte nei diversi STARGATE, ma anche accesso ai contenuti di processo e al progetto tecnico 3D della struttura.

Il progetto è organizzato in 4 step interdipendenti:

1\ SCUOLA DI ANIMAKERs: I giovani operatori culturali dovranno essere un po’ Animatori un po’ Maker. Tema principale del percorso formativo sarà la co-generazione e l’animazione del territorio: compito complesso in territori isolati e formati da una popolazione in via di trasformazione, con ancora una componente anziana importante.

2\ LOCAL-LAB ALPINI: I Local Lab vedranno il coinvolgimento dei giovani formati durante la Scuola di Animakers e degli esperti/tecnici di La Capagrossa e avranno lo scopo finale di portare alla costruzione definitiva di uno o più STARGATE -peculiari per aspetto e funzione- per ciascuna delle tre location.

3\ EDITORIAL HUB: La terza fase del progetto sarà dedicata alla co-produzione dei contenuti in linea con le logiche d’uso già
definite durante la Scuola di Animaker e i Local Lab. Obiettivo dell’editorial hub è rendere disponibili a tutte le location i contenuti culturali da utilizzare nei propri STARGATE, in base al proprio contesto culturale e alle finalità individuate.

4\ STARGATE in funzione: Una volta completata la preparazione di strutture e contenuti, gli STARGATE verranno attivati nelle tre location. 


PROGRAMMA TRANSALPINO CULTURALE ESTATE 2022

Segui i nostri Stargate nei 3 territori.

Scopri dove sono consultando il calendario degli eventi: 

DATA EVENTO LUOGO STARGATE DESCRIZIONE
Domenica 10 luglio dalle 10.30 alle 17.00 Musica tas Corz - II edizione Lungis di Socchieve 

Friuli (Ampezzo, Enemonzo, Preone e Socchieve - UD) - Cooperativa CRAMARS

Una giornata di musica e chioschi per le corti di Lungis. Con l'esibizione di gruppi acustici della regione FVG
Domenica 24 luglio ore 21.00 Ambria Jazz Festival Mazzo di Valtellina Lombardia (Villa di Tirano e Mazzo di Valtellina - SO) - FORME Impresa Sociale Partecipazione ad una delle tappe dell'Ambria Jazz Festival
Sabato 30 luglio ore 20.30 Teatro compagnia Ampezzo Centro Sociale Enemonzo Friuli (Ampezzo, Enemonzo, Preone e Socchieve - UD) - Cooperativa CRAMARS  
Venerdì 5 agosto Presentazione libro di Chiara Selenati + degustazione Tralci di vita (Centro culturale) SOCCHIEVE — CENTRO CULTURALE Friuli (Ampezzo, Enemonzo, Preone e Socchieve - UD) - Cooperativa CRAMARS  
Sabato 6 agosto ore 17.00 Presentazione del libro di Manuel Sciusco   Friuli (Ampezzo, Enemonzo, Preone e Socchieve - UD) - Cooperativa CRAMARS  
Domenica 7 agosto ore 18.00 Agâs di mont: il Tagliamento in video e podcast in collaborazione con Leggimontagna – Cortomontagna, il Comitato Gianfrancesco da Tolmezzo e il Comune di Socchieve SOCCHIEVE — CENTRO CULTURALE Friuli (Ampezzo, Enemonzo, Preone e Socchieve - UD) - Cooperativa CRAMARS  
Sabato 13 agosto ore 20.30 "Il quaderno di Radoslav spettacolo di parole, musica e immagini"
in collaborazione con Comune di Enemonzo, Cinemazero e Museo della Jugoslavia di Belgrado"
ENEMONZO — SALA DEL CENTRO SOCIALE Friuli (Ampezzo, Enemonzo, Preone e Socchieve - UD) - Cooperativa CRAMARS  
Giovedì 18 agosto Presentazione libro di Raffaella Cargnelutti (Centro culturale) SOCCHIEVE — CENTRO CULTURALE Friuli (Ampezzo, Enemonzo, Preone e Socchieve - UD) - Cooperativa CRAMARS  

Sabato 20 agosto ore 18,00

"Gli agricoltori della montagna come costruttori di paesaggio
a cura di Fondazione Dolomiti Unesco e Condotta Slow Food Carnia e Tarvisiano “Gianni Cosetti”"
Ampezzo - Museo Archeologico Friuli (Ampezzo, Enemonzo, Preone e Socchieve - UD) - Cooperativa CRAMARS  

Sabato 20 e Domenica 21 agosto

Grancaccia

Socchieve (canonica)

Friuli (Ampezzo, Enemonzo, Preone e Socchieve - UD) - Cooperativa CRAMARS Grancaccia al Tesoro con la partecipazione dell'associazione Genitori, il percorso toccherà alcune tappe nei comuni di Enemonzo, Preone, Socchieve e Ampezzo
Domenica 21 agosto ore 17.00 "Una qualsiasi giornata d’autunno
presentazione del libro realizzato
dal servizio S.I.R.I.O. della Cooperativa Itaca
in collaborazione con la Biblioteca civica “Adriana Pittoni” di Tolmezzo"
PREONE — PARCO GIOCHI Friuli (Ampezzo, Enemonzo, Preone e Socchieve - UD) - Cooperativa CRAMARS  
Domenica 21 agosto ore 20.30 Teatro della Sete

Centro Sociale Enemonzo

Friuli (Ampezzo, Enemonzo, Preone e Socchieve - UD) - Cooperativa CRAMARS  

Mercoledì 24 Agosto - 09,30 - 12,00

Tipi di Biblioteca Preone Parco giochi Friuli (Ampezzo, Enemonzo, Preone e Socchieve - UD) - Cooperativa CRAMARS Attivià per abbellire la biblioteca creando piccole opere con pezzi di legno. Condotta da Serena Giacchetta e Cristiano Mancini

Venerdì 26 agosto ore 20.30

Conferenza Carnia Archeologia Centro Sociale Enemonzo Friuli (Ampezzo, Enemonzo, Preone e Socchieve - UD) - Cooperativa CRAMARS  
Sabato 27 agosto Concerto Gabriele Grieco - in collaborazione con Comitato Gianfrancesco da Tolmezzo ODV (Associato)

Parco giochi di Priuso

Friuli (Ampezzo, Enemonzo, Preone e Socchieve - UD) - Cooperativa CRAMARS  
Domenica 28 agosto Letture al caffè - Il bosco e le sue storie

Preone Parco Giochi

Friuli (Ampezzo, Enemonzo, Preone e Socchieve - UD) - Cooperativa CRAMARS  

Sabato 10 e Domenica 11 settembre

Sabato 8 e Domenica 9 ottobre

Full Moon Wlak

Ostana - Feltre

Piemonte (Ostana - CN) - Associazione Culturale THINK, SAY, DO. Duplice evento dedicato alla prevenzione del tumore al seno e alla medicina di genere (10-11 settembre - Feltre, 8-9 ottobre - Ostana) organizzato dall’Associazione Donne come noi in collaborazione con Viso A Viso
Domenica 11 e Domenica 18 settembre Festa del Formaggio

Enemonzo

Piemonte (Ostana - CN) - Associazione Culturale THINK, SAY, DO. Sagra e concorso delle migliori ricotte e formaggi di malga della Carnia
Agosto/settembre Letture animate estive Tirano Lombardia (Villa di Tirano e Mazzo di Valtellina - SO) - FORME Impresa Sociale Letture animate estive, nel periodo di chiusura delle scuole primarie e secondarie di primo grado presso la libreria Tiralistori, di Cooperativa FORME
Ottobre Sartoria Musicale Carnia Piemonte (Ostana - CN) - Associazione Culturale THINK, SAY, DO. Ad Ostana, a ottobre 2022, laboratorio di sonorizzazione film muti, dedicato alle scuole italiane, in collaborazione con il Museo del Cinema - Sezione Educational, Paolo Agagliate e i Marlene Kuntz.
         

 

CALL FOR PARTICIPANT
STARGATE Design+Build workshop - Sondrio e Tirano

QUANDO: 
Dal 23 al 25 giugno 2022 si svolgerà a Morbegno presso RiCircolo e Tirano presso Local Hub, la prima edizione del workshop di autocostruzione parte del progetto STARGATE. 

DI COSA SI TRATTA:
Tre giornate di auto-costruzione inclusiva e multidisciplinare rivolte alle comunità locali, e non- (es. studenti delle scuole superiori e universitari delle aree disciplinari: Arte, Design, Architettura, Psicologia, Scienze sociali, Scienze dell’educazione e affini) che, guidati da designer professionisti, si confronteranno con il tema dell’auto-costruzione di una micro-architettura con materiale locale e o di recupero; valorizzando le relazioni tra persone e generando nuovi “luoghi” di cultura.

PERCHE' PARTECIPARE:
lo scopo del workshop è costruire fattivamente e collettivamente un prototipo di STARGATE in scala reale, specificamente quello sul territorio Valtellinese che si legherà a quelli auto-costruiti in paralello nelle comunità del Cuneese (Ostana) e della Carnia (Ampezzo, Enemonzo, Preone e Socchieve).

Il workshop si inserisce nel più ampio progetto STARGATE NELLE ALPI: risonanze culturali tra le valli che vuole sperimentare il tema della rigenerazione “urbana” nei vari territori montani che spesso sono caratterizzati da fragilità sociale ed economica (difficile accessibilità, carenza di servizi e infrastrutture, spopolamento), dove, invece, la forza della qualità ambientale può diventare anche valore culturale e business.

Le installazioni, che sono state disegnate in una precedente fase del progetto, saranno co-create in modo da non costituire ostacolo all’interno degli spazi pubblici, garantendo la possibilità di interazione degli abitanti con esse. Alla stregua di “macchine temporanee per abitare le vallate” saranno dotate di uno scheletro in legno con tamponamenti leggeri (carta, tessuto, o altro), e complete di apparato luce. Successivamente alla costruzione, i tre STARGATE, uno per territorio, metteranno (concettualmente e digitalmente) in rete le diverse micro-località immerse nelle tre regioni alpine. Ogni installazione avrà un “QR code”: in questo modo tutti potranno avere accesso ai live ed ad altre esperienze fatte nei diversi STARGATE, ma anche accesso ai contenuti di processo e al progetto tecnico 3D della struttura.

Seguirà festa collettiva per celebrare la conclusione dei lavori di auto-costruzione!

PARTECIPA ANCHE TU!

Sono chiamati a partecipare tutti coloro che hanno voglia di dare il proprio contributo per l’esperienza, con particolare invito per appartenenti alle comunità locali (residenti in Valtellina). 

COME PARTECIPARE:

Per partecipare alla selezione occorre inviare una mail a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. con i propri dati e un recapito attivo. 

Sono richiesti l’invio di un CV + breve lettera motivazionale. Per le professioni tecniche è richiesto anche un portfolio con lavori coerenti con le tematiche di progetto (2 pagine max). 

Scadenza candidature: 18 giugno 2022.

I partecipanti selezionati saranno avvisati via email entro il 21 giugno, riceveranno il calendario dettagliato delle attività con l’indicazione dell’agenda e dell’accomodation (a carico del progetto). Resta a carico del partecipante il solo viaggio di A/R presso i luoghi di attuazione del progetto. Un certificato di partecipazione sarà inviato a tutti i partecipanti.

Conduttori:

La Capagrossa - Ivan Iosca, Giorgia Floro, Jonni Bongallino, Nicolai Bongallino.

Dal 2015 La Capagrossa si impegna a consolidare comunità di cura attorno ai luoghi urbani o rurali. Convinta che i luoghi siano di chi li abita, l’associazione propone progetti di riattivazione e rigenerazione di spazi abbandonati o sottoutilizzati attraverso il coinvolgimento dei cittadini. Le attività più frequentemente proposte consistono in laboratori di co-progettazione, di auto-costruzione condivisa, nonché incontri o festival di formazione sui diversi temi che intersecano la rigenerazione urbana: gestione condivisa dei beni, utilizzo di nuove tecnologie, comunicazione culturale e museale, accompagnamento e formazione di progetti di imprenditoria giovanile. Dal 2017 l’associazione gestisce lo spazio di coworking comunale di Ruvo di Puglia, in provincia di Bari, base operativa e contenitore dinamico e aperto alla comunità. Dallo stesso anno cura la progettazione, la produzione, la partecipazione e la comunicazione per il progetto Luci e Suoni d’Artista promosso dal Comune di Ruvo di Puglia.  http://www.lacapagrossa.it

Studio SHIFT - Elena Giunta, Matteo Bracelli, Anna Vezzali, Francesca Masnaghetti

SHIFT è uno studio di design e impresa benefit con la passione per il cambiamento che da sempre ha scelto di lavorare per -ma soprattutto con- le ONP, Consorzi, Fondazioni, PA ed ETS. Confidiamo nel cambiamento, che per noi è: positivo, collaborativo, attuabile qui e ora. Perseguiamo comunità sociali, inclusive e felici. Applichiamo design thinking e utilizziamo metodi di lavoro partecipativi in un lavoro localmente ben radicato e focalizzato sui bisogni reali dei nostri interlocutori (comunità e territorio). Utilizziamo metodi quantitativi e qualitativi per fare Ricerca Utente come una parte fondamentale del processo di progettazione. Usiamo tutte le nostre design skill per prototipare e co-immaginare potenzialità e soluzioni per il cambiamento glocale.  Amiamo lavorare con i luoghi: quartieri, spazi pubblici, città e villaggi, aree interne (rurali e alpine). Progettiamo interventi e realizziamo strumenti ad-hoc per dialogare e co-creare con i cittadini; per sviluppare design solution significative, in grado di migliorare la vita e rigenerare gli spazi di utilità pubblica. http://www.studioshift.it/


Il progetto è vincitore dell’avviso pubblico Creative Living Lab – 3 edizione, promosso dalla Direzione Generale Creatività Contemporanea del Ministero della Cultura”.
Stargate è realizzato da FORME Impresa Sociale (capofila) in rete con cooperativa CRAMARS, associazione THINK, SAY, DO, e Associazione La Capagrossa.

CONTATTI
Email: info@formecoop.it
Tel; 0342/211251

Altri servizi

© Forme Impresa Sociale | Privacy Policy | Cookie Policy

designed by Pura Comunicazione